80enne cade nella vasca da bagno

80-vasca-franciaLa storia che arriva quest’oggi da una cittadina della Francia sarebbe potuta terminare in maniera davvero tragica e, seppur così non sia stato, ha messo in mostra una realtà davvero triste: quella dove una donna di 80 anni è rimasta intrappolata per 6 giorni nella sua vasca da bagno senza che nessuno se ne rendesse conto, come se la donna fosse completamente abbandonata a sé stessa. I fatti sono stati questi: l’anziana donna sa stava riempendo la vasca da bagno intenzionata a godersi un bagno caldo quando è scivolata al suo interno; l’ottantenne ha immediatamente perso i sensi per risvegliarsi dopo diverse ore, impossibilitata nei movimenti, probabilmente a causa dell’età avanzata che non le ha consentito di muoversi a dovere e riuscire a chiedere soccorso. L’anziana solitamente disponeva di un piccolo allarme che teneva sempre a portata di mano, peccato che in quell’occasione la signora lo avesse appoggiato sul lavandino poco prima di iniziare a far scorrere l’acqua e non fosse quindi in grado di afferrare il cicalino d’emergenza. Per sua fortuna il postino della zona, abituato a recapitarle quotidianamente la posta, ha capito che qualcosa non andava quando, una mattina, ha trovato la porta dell’appartamento completamente spalancata, così come le finestre. Così, incuriosito da questo fatto insolito, ha dato una sbirciata all’interno dell’appartamento e ha visto l’anziana signora in difficoltà. La donna, notevolmente turbata dai giorni trascorsi bloccata all’interno della vasca da bagno, ha chiesto solamente che le venisse preparato un bicchiere di latte caldo.
In seguito è stata trasportata in ospedale dove i medici hanno fatto tutte le analisi del caso, fortunatamente non riscontrando grossi traumi nell’anziana, che è immediatamente tornata alla sua vita di sempre. Nei 6 giorni di ‘prigionia’ la sfortunata signora è riuscita a sopravvivere anche senza cibo, ‘nutrendosi’ esclusivamente dell’acqua del rubinetto che scorreva da ciò che l’aveva messa KO. Per fortuna la storia si è conclusa bene!