tende veneziane

Tende veneziane e arredamento: come valorizzare gli interni

La veneziana è un sistema tecnico per la schermatura solare molto raffinato ed elegante.

Le sue caratteristiche estetiche avvolgono queste tende di una bellezza unica nel suo genere.

Ed è per questo che le tende veneziane vengono scelte non soltanto ad uso residenziale, ma anche per uffici e altri edifici.

In altre parole, le tende veneziane non sono soltanto dei pratici strumenti per regolare l’intensità della luce.

Infatti, sono anche dei bellissimi oggetti d’arredo che valorizzano gli interni e donano quel tocco di personalità ai vostri ambienti.

Tende veneziane per finestre: eleganza e praticità

Le veneziane per finestra sono avvolte di un fascino tutto particolare. Ciò è dovuto al suo design tipico, ma anche dalla sua storia.

tenda veneziana

Sono tante le leggende che gravitano attorno a questo sistema di oscuramento.

Era il lontano ‘600, o giù di lì, alcuni narrano. Era l’antico Egitto e le cavallette entravano ed uscivano dalle lamelle orientabili del capostipite della tenda veneziana.

Era la Venezia dei vetrai di Murano e i commerci fruttavano in tutto il mondo conosciuto.

E perché non ambientare la vera storia della veneziana nel Giappone di un non precisato periodo storico?

La verità è che non si conoscono le vere origini delle tende veneziane, ma sappiamo perché trovano largo impiego in molteplici stili di arredamento.

Com’è fatta una veneziana

Una delle caratteristiche che rendono le tende veneziane così amate è il sistema di lamelle orientabili.

Diverse file di lamelle dalle dimensioni disparate e con materiali differenti in base alle esigenze del caso che filtrano la luce del sole.

I vantaggi sono molteplici e li illustreremo fra poco.

Ma prima vogliamo spiegarvi nel dettaglio com’è fatta una veneziana.

Come anticipato questo tipo di tendina è costituito da una serie di lamelle rigide legate con un filo trasportatore.

Tirando il filo è possibile orientare le lamelle o aprire interamente la tenda.

Per bloccare le lamelle è sufficiente utilizzare il ferma corda già presente in dotazione.

Questo è il sistema di apertura standard, ovvero quello manuale.

Tuttavia, in commercio esiste anche un altro tipo di meccanismo che sfrutta l’elettricità.

Stiamo parlando delle tende veneziane motorizzate, che sicuramente avrete visto negli uffici, negli studi privati oppure in università.

I vantaggi delle tende veneziane

Insieme alle diverse tipologie di apertura delle tende veneziane ci sono altri motivi per cui si sceglie spesso questo sistema di oscuramento.

Il primo vantaggio è la facilità di montaggio. Infatti, non comporta lavori in casa, perché la tenda tecnica si monta comodamente fissandola con delle semplici viti.

In ogni caso se hai deciso di acquistarle online per poter risparmiare e non sei pratico nel montaggio ci sono molti siti che otre a venderti la veneziana più adatta ti indicano anche l’installatore più vicino come un esempio lo si trova sul sito Emmeplast.

In modo differente da altri tipi di sistemi di oscuramento, quindi, le veneziane vengono installate forando il muro.

La tenda viene, poi, fissata direttamente alla parete sopra la finestra, nel caso in cui questa sia allineata al vano.

Oppure, se è rientrante, può essere fissata alla parete esterna al vano. Ad ogni modo, potete semplicemente installarla sull’anta.

Al di là della versatilità di questa tenda c’è un ulteriore vantaggio: le lamelle orientabili.

Infatti, grazie alla regolazione delle lamelle è possibile modulare la luce e creare una piacevole penombra durante le giornate estive.

Inoltre, le tende veneziane richiedono poca manutenzione e sono facilissime da lavare.

Il che è perfetto per chi ha poco tempo e non può permettersi una cura costante delle finestre.

Non dimentichiamoci, poi, della privacy.

Grazie alle lamelle orientabili potete ventilare gli ambienti senza correre il rischio di mostrare ai vicini il vostro nuovo pigiama.

Quanti tipi di veneziane esistono in commercio

Sì, ma quanti tipi di veneziane esistono? In commercio ci sono tanti tipi di sistemi oscuranti di questo genere, che si differenziano per materiale utilizzato, dimensione delle lamelle, colore e sistema di apertura.

Per il momento parleremo dei materiali, ma è bene ricordare che le dimensioni delle lamelle ci serviranno per distinguere le veneziane da esterno dalle veneziane da interno. Ne parleremo poi.

La scelta delle tende veneziane su misura ci porta a considerare di cosa sono fatte le lamelle.

Ce ne sono di diverso genere, ad esempio in carta o in plastica. Ma quelle più comuni e ricercate sono le veneziane in legno e quelle in alluminio.

Veneziane in legno

Le veneziane in legno sono un vero e proprio complemento d’arredo. Eleganti, suggestive, armoniose.

Sono queste le caratteristiche principali di una tenda tecnica che si adatta facilmente agli stili retrò.

Un esempio è lo shabby chic, uno stile d’arredo di tendenza che abbraccia molteplici forme d’espressione.

Peculiarità dello shabby chic è l’aspetto invecchiato dei mobili, rigorosamente in legno e dai colori tenui.

Il bianco è predominante ed è per questo che le veneziane in legno hanno per lo più tinte pastello e luminose.

Veneziane in alluminio

Le tende veneziane in alluminio sono quelle più comuni, perché sono leggere, pratiche e facili da pulire.

tende veneziane allumunio

Inoltre, il metallo si presta allo stile industrial chic, dove gli spazi aperti e le sfumature di grigio la fanno da padroni.

Proprio perché lo stile industrial predilige gli open space per rendere gli ambienti più ampi, così le finestre dovranno perdere peso.

E, così, la leggerezza si conquista sottraendo l’ingombro delle tende in tessuto o dotate di cassonetto.

Per questo motivo, la veneziana in alluminio è perfetta per chi ama questo genere di arredo.

Tende veneziane per esterno

A questo punto è doveroso specificare dove installare la tenda. Per prima cosa definiamo che cosa sono le veneziane da esterno e quando scegliere questo tipo di sistema.

Quelle da esterno sono tende dalle lamelle più grandi e più distanti tra loro.

Ciò è dovuto al fatto che devono oscurare un vano più esteso, come quelle delle ampie vetrate degli uffici o di altre strutture anche residenziali.

Sono dette da esterno perché vengono installate al di fuori del vetro e per questo motivo devono resistere a maggiori sollecitazioni.

L’esposizione alle intemperie e all’usura causata dai raggi solari rendono questo particolare tipo di sistema soggetto a deterioramento.

Ecco perché la qualità è fondamentale perché resistano il più a lungo possibile.

Tende veneziane per interni

Dall’altro lato, invece, abbiamo le veneziane da interno, con lamelle più piccole, meno spesse e più ravvicinate tra loro.

Sono da interni perché vengono installate al di qua del vetro, sebbene esistano anche tipologie di veneziane montate nel vetrocamera.

Quelle per interni sono tende da installare in ogni camera, perché si adattano a qualsiasi ambiente e stile d’arredo.

Come già anticipato, è possibile installare veneziane su misura del vano in cui vengono applicate.

E se non c’è spazio possiamo sempre montare la tendina direttamente sull’anta, invece che al di sopra del muro, dove solitamente vengono applicate con semplici viti.

Tendine veneziane: come abbinarle all’arredo

Abbiamo visto che le tendine veneziane offrono numerosi vantaggi, tra cui la versatilità e la facilità con cui possono essere abbinate all’arredo della casa.

La soluzione si trova nello scegliere i giusti materiali e le giuste tonalità in linea con la personalità che avete dato al vostro appartamento.

Il consiglio è quello di acquistare veneziane in alluminio perché sono più leggere, durano più a lungo e possono essere verniciate con molteplici colori.

Ma anche il legno è molto ricercato perché si abbina perfettamente agli stili shabby, che richiedono il legno bianco, i colori tenui del rovere e altre tinte pastello.

Invece, quelle in plastica, che sono più economiche, ad ogni modo si adattano agli ambienti dove si sviluppa molto calore.

Ad esempio, sono perfette nelle cucine contemporanee dove le linee minimal si mescolano alla sobrietà degli spazi ridotti.

Che vi piaccia lo stile industrial, lo shabby chic o uno stile minimal, le tende veneziane sono perfette per qualsiasi ambiente e per ogni arredo.

Summary
Tende veneziane e arredamento: come valorizzare gli interni
Article Name
Tende veneziane e arredamento: come valorizzare gli interni
Description
Tende veneziane: guida alla scelta ed ai tipi di tenda veneziana. Scopriamo come abbinarle e i modelli in commercio: legno, alluminio, per esterno, interno.
Author
Publisher Name
Batis.it
Publisher Logo