galline ovaiole

Come allevare galline ovaiole in giardino all’aperto

Negli ultimi anni proprio a causa della crescente sensibilizzazione al benessere degli animali, e ad una maggiore attenzione ai prodotti alimentari biologici e sani ha fatto sì che gli allevamenti delle galline all’aperto tornassero in auge.

Ma come allevare galline ovaiole all’aria aperta?

E in effetti da alcuni tempi gli allevamenti intensivi in spazi ristretti sono stati messi al bando, proprio a seguito dell’epidemia di influenza aviaria che ha portato all’abbattimento di innumerevoli capi di pollame.

Ulteriore motivazione che ha spinto alla rettifica delle normative europee che disciplinano l’allevamento delle galline ovaiole.

Allevare galline ovaiole all’aperto: le normative europee

Secondo le normative europee sostanzialmente le uova da allevamento devono necessariamente seguire determinati standard di produzione, e le aziende sono tenute a consentire alle galline di avere un accesso continuo agli spazi esterni, dove dovrà essere presente una vegetazione in grado di fornire riparo alle galline.

galline ovaiole allevamento

Oltre ad un ricovero al riparo dalle intemperie che dovrà essere dotato di una mangiatoia o abbeveratoi.

La densità massima contenuta negli allevamenti dovrà rispettare il limite di una gallina ogni quattro metri quadri, e gli spazi esterni non devono estendersi per oltre 150 metri dal fabbricato più vicino.

O anche fino a 350 metri quadri se sono presenti un sufficiente numeri di ripari anche vegetali, o fabbricati almeno quattro per ogni ettaro di terreno.

Una volta abituate all’ambiente le galline ovaiole allevata all’aperto impareranno a deporre le uova senza doverle successivamente romperle.

La permacultura, ovvero l’allevamento di galline all’aperto è una pratica piuttosto diffusa, sono in molti a trasformare tale pratica in un’attività di business o organizzare un allevamento di galline ovaiolo all’aperto assolutamente ad uso familiare.

Le galline ovaiole una volta raggiunto il limite d’età di 12 mesi di vita iniziano a ridurre la capacità produttiva e per questo motivo in ambito industriale solitamente vengono avviate al macello, mentre in ambito familiare vengono sostituite da galline ovaiole più produttive.

Questo processo avviene una volta l’anno tra il mese di settembre e il mese di ottobre.

Ma qualora si opti per la produzione in piccolo ovvero se destinate all’autoconsumo le galline ovaiole saranno in grado di soddisfare il fabbisogno familiare anche per più di tre anni.

Solo le migliori razze di galline ovaiole riescono a deporre un considerevole numero di uova.

Tra le razze più produttive troviamo la Redcap, le Campine, le galline Livorno mentre chi vuole produrre uova bianche dovrà optare per la razza Lakenvelder.

Sicuramente le galline allevate all’aperto permettono all’animale di vivere quasi in libertà potendosi spostare liberamente e cibarsi di ciò che la natura fornisce, dai semi, agli insetti, lombrichi o lucertole.

Solitamente le galline ovaiole allevate all’aria aperta riescono ad alimentarsi in autonomia senza necessariamente dover somministrare ulteriori mangimi.

Come allevare le galline ovaiole in giardino all’aperto?

Chi ha a disposizione un piccolo spazio verde così come un piccolo giardino potrà sfruttarlo per creare l’ambiente ideale per allevare delle galline ovaiole.

Riuscendo ad ottenere delle uova assolutamente fresche, nel totale rispetto delle galline che saranno libere di muoversi nel proprio spazio a disposizione.

razze galline

Allevare le galline ovaiole è realmente semplice, occorre solamente uno spazio a disposizione e un po’ di pazienza, dato che le galline dovranno abituarsi inizialmente a deporre le uova sempre nello stesso posto ed evitare di romperle.

Basta un semplice ricovero di 4 metri quadrati per ospitare almeno 10 galline ovaiole e un gallo.

È fondamentale creare un perimetro all’interno del quale le galline potranno circolare liberamente, e che garantisca la giusta protezione agli animali dai possibili predatori.

È possibile creare una recinzione tramite materiali di recupero, o decidere di acquistare materiali ideali alla realizzazione di un recinto in un negozio di bricolage.

La scelta della dimensione del recinto dipenderà dallo spazio a disposizione e dal numero di galline ovaiole che si vuole allevare.

È importante per le galline ovaiole la presenza del nido, affinché riescano a deporre le uova.

Ma almeno per la prima settimana è necessario chiudere le galline nel pollaio senza avere accesso al nido.

Vantaggi e svantaggi di un allevamento di galline ovaiole all’aperto

Uno dei primi punti a favore dell’allevamento delle galline ovaiole all’aperto è relativo allo stress subito dall’animale.

Limitare gli spazi in allevamenti troppo stretti crea il rischio di sovraffollamento con il conseguente aumento dell’aggressività dell’animale.

galline ovaiole allevate a terra

L’allevamento all’aperto promuove un migliore stato di salute generale delle galline.

La libertà delle galline garantisce un’alimentazione naturale e sicuramente più ricca e completa per l’animale, evitando possibili zuffe tra gli animali causate dalle gerarchie tipiche degli allevamenti intensivi al chiuso.

Punto a sfavore degli allevamenti all’aperto però è la maggiore esposizione delle galline agli attacchi di altri animali predatori, come cani, rapaci o volpi.

Problema che si risolve però utilizzando appositi recinti da giardino per animali (come ad esempio quelli presenti su www.ilverdemondo.it).

E l’allevamento all’aperto favorirà il contatto con uccelli selvatici spesso veicoli di malattie e di contagi anche piuttosto importanti.

Dove presenti casi di aviaria, gli escrementi degli animali potrebbero facilitare il contagio delle galline allevate.

E’ dunque bene soppesare i pro ed i contro dell’allevamento all’aperto e sceglierlo solo se si è sicuri di bypassare tutti i problemi appena descritti.

Summary
Come allevare galline ovaiole in giardino all'aperto
Article Name
Come allevare galline ovaiole in giardino all'aperto
Description
Galline ovaiole allevamento: guida su come allevare all'aperto, in giardino. Esistono diverse razze di galline da uova e pro e contro sugli allevamenti.
Author
Publisher Name
Batis.it
Publisher Logo